Che cosa è un Drum Circle?

Un Drum Circle facilitato è un coinvolgente evento ritmico in cui un gruppo di persone si trova insieme a suonare tamburi e percussioni e, mentre si diverte e scatena la propria energia vitale, realizza il massimo potenziale musicale tramite il sostegno di un facilitatore.

La qualità della musica cresce in funzione del progredire dell’apertura al dialogo ritmico dei suoi membri.
Il facilitatore infatti, mentre offre un approccio semplice ed intuitivo alle percussioni, attraverso giochi e sequenze alimenta l’apertura fra i partecipanti approfittando della capacità di tamburi e percussioni di stimolare la connessione con le proprie capacità comunicative e di scambio creativo.

Il Drum Circle è quindi una piattaforma di apprendimento esperienziale efficace in tutte le dinamiche di gruppo in cui il bisogno di empatia, di stima reciproca e motivazione siano aspetti essenziali.

Mentre si divertono nello scoprire la propria ritmicità, i partecipanti nutrono la propria presenza ed il proprio potenziale (empowerment), nonchè la capacità di essere in rapporto creativo fra di loro (team building), tramite il potere del ritmo.

Quando infatti al di là del semplice stare assieme queste persone hanno un pensiero ed una meta comune, si manifesta una forza sinergica che solidifica la visione e l’intento del gruppo stesso.

A quali settori è indirizzato un Drum Circle facilitato secondo le tecniche di Arthur Hull, mio insegnante e mentore?

Aziende – Team Building – Formazione
Community Building
Educazione: Scuole – Licei – Università
Anziani e gruppi con bisogni speciali – Ragazzi a rischio
Empowerment – Gruppi di crescita personale
Feste – Fiere – Festivals

I partecipanti ad un Cerchio di Percussioni facilitato sperimentano un aumento di:
AFFIATAMENTO – AUTOSTIMA – MUSICALITA’ E RITMICITA’
BENESSERE – RILASSAMENTO – CHIAREZZA MENTALE
SOCIALITA’ – ABILITA’ DI PROBLEM SOLVING
AMICIZIA – DIVERTIMENTO – SENSO DI INTERCONNESSIONE

Il cerchio è sempre aperto a TUTTI, sia principianti che non hanno mai toccato un tamburo, che esperti musicisti di qualsiasi cultura musicale: facilitato con le tecniche sviluppate da Arthur Hull, il gruppo si riempie di vitalità, spirito, motivazione e gioia.

Tutti assieme impariamo che la somma di diverse parti è sempre più grande delle parti stesse, e che come comunità di esseri umani possiamo vivere in un ritmo che genera armonia per tutti, a prescindere dal ruolo che stiamo “interpretando” …

Rafforzerai la tua presenza e quella degli altri, celebrando il ritmo condiviso.

Il cerchio di percussioni facilitato può essere usato per nutrire comunità, aziende e qualsiasi tipo di gruppi di aggregazione: un momento – o un percorso – per rivelare o ristabilire armonia, talenti e cooperazione fra i membri….. il tutto mentre si divertono!

Il format di ogni evento o percorso è modificabile in funzione dei bisogni ed obiettivi del gruppo, ed utilizzabile in concomitanza con altri metodi formativi.

Indice
Cos’è un Community Drum Circle? di Arthur Hull
Un Drum Circle è
Un Drum Circle NON è
Tipi di Drum Circles
Perchè la gente va ad un Drum Circle?
Perchè il Drum Circle “funziona”?
Chi partecipa a unDrum Circle?
Dove possono accadere i Drum Circles?

Cos’è un Community Drum Circle? di Arthur Hull

Un Community Drum Circle è un evento ritmico dedicato all’unità di gruppo.
NON è una lezione di tamburi.
NON è l’uso di ritmi appartenenti a specifiche culture.

Un Community Drum Circle è un piacevole evento alla portata di tutti i membri di una famiglia, in cui le persone rafforzano a vicenda la capacità di essere presenti alla propria vita, mentre celebrano la comunità tramite il ritmo e la musica.

Persone a qualsiasi livello di esperienza musicale si ritrovano assieme a condividono il loro spirito ritmico con tutti i tipi di tamburi e percussioni presenti all’evento.

Non devono essere percussionisti, per partecipare.
Ciascuno ha qualcosa da offrire al cerchio, ed ognuno è benvenuto.

Lo spirito e la magia del ritmo, espressi su tamburi e percussioni, passano attraverso qualsiasi barriera di età, sesso, religione, provenienza e cultura.

Come dice Gabrielle Roth, “il ritmo è la Lingua Madre”.
Il ritmo è un linguaggio universale conosciuto da tutti, compreso il più piccolo bambino, se solo possiamo “ricordarlo”.
Quindi in un modo molto obiettivo ma bello e gioioso, un evento ritmico interattivo ci pone tutti allo stesso “passo” e ci rende più vicini gli uni agli altri.
Il facilitatore è al servizio di questo processo, con l’obiettivo di guidare i partecipanti al loro massimo potenziale musicale e di dialogo.

Un Community Drum Circle viene creato sul momento, da tutti i suoi partecipanti.
La cooperazione e la collaborazione sono il suo “collante” di base.
Quando suoniamo percussioni assieme condividendo il nostro spirito nella forma del ritmo, questo trasforma le nostre relazioni.

Mentre suoniamo ci regaliamo un “massaggio” ritmico ed un rilascio emozionale.
Quest’esperienza è unica per ogni persona, ed accade sia quando ci lasciamo coinvolgere suonando nel cerchio, così come anche rimanendo in piedi all’esterno ad ascoltare mentre i nostri piedi tamburellano e le nostre mani applaudono a ritmo con la musica.

Ci sono molti luoghi dove i Drum Circles vengono usati con molti obiettivi, come…

Teambuilding in azienda

Empowerment di genere, sia per gruppi di uomini che di donne

Nutrire lo spirito in gruppi di crescita spirituale e personale

Training esperenziale di sinergia e ritmo per gruppi scolastici/ragazzi

Management dello stress e della rabbia per gruppi di adolescenti a rischio

Eventi regolari in università per aiutare i nuovi studenti ad ambientarsi, e per la consapevolezza multiculturale

Nutrire l’unità familiare

Costruire la comunità ed il mercato per negozi di musica

Tutto quello che dobbiamo fare per creare della bella musica assieme è portare nel cerchio qualsiasi esperienza ritmica abbiamo, assieme all’eccitazione di condividerla con altre persone.

La qualità della musica prodotta in un evento come questo non è basata sulla competenza musicale dei suonatori, ma sulla qualità della loro relazione con le altre persone nel cerchio.
Il risultato sono quei magici momenti musicali in cui una potente voce corale si manifesta fra le molte.

In quei momenti i suonatori smettono di preoccuparsi di tenere il tempo, perchè il tempo come lo conoscono, si è “fermato”.
Al suo posto troviamo una viva entità che respira, esprimendo una gioia senza tempo, passione e liberazione tramite il potere del ritmo.
Questa è la bellezza di un Community Drum Circle.

Un Drum Circle è

Un evento in cui fare-musica in comune, in cui le persone siedono o stanno in piedi in cerchio mentre suonano strumento a percussione di tutto il mondo.

Le persone suonano ritmi improvvisati. La musica è creata sul momento.

Invece di un insegnante c’è un facilitatore, qualcuno con esperienza musicale ed una formazione nella facilitazione, che conduce dal centro del cerchio.

Nel Drum Circle non ci sono spettatori. Ciascuno è parte della performance.

Un Drum Circle NON è

Il Drum Circle non è un ensemble professionale, e non riguarda veramente la musica, ma è come un gruppo di amici che si godono un “party ritmico”.

Non è uno show in cui gli studenti si siedono come in teatro di fronte ad un palco ad osservare un musicista di alto profilo che dimostra ed insegna un modo tradizionale di suonare una specifica percussione.

Non è una lezione di percussioni di una cultura specifica (es. Africana o Cubana).

Tipi di Drum Circles

“Anarchici” – jam musicali in forma libera, non facilitate

Drum Circles facilitati

Eventi esperienziali di formazione

Eventi ritmici a scuola, per ragazzi e ragazze.

Drum Circles per adolescenti a rischio, in strutture alternative.

Eventi ritmici in centri sociali per adulti ed in case di riposo per anziani.

Drum Circles per persone con bisogni speciali, facilitati da musicoterapeuti.

Perchè la gente va ad un Drum Circle?

Per divertirsi.

Per nutrire il senso di comunità.

Per un’introduzione al ritmo e alle tecniche di percussione.

Per l’espressione musicale.

Per i benefici sulla salute: riduzione dello stress, espressione creativa, benessere.

Sperimentare l’unità, motivare la collaborazione.

Perchè il Drum Circle “funziona”?

Perchè le persone si coinvolgono nel creare un ritmo dominante che soddisfi tutti.

Perchè il ritmo è innato, e suonare percussioni lo porta alla luce..

Perchè è un modo veloce e facile per portare le persone a fare musica assieme.

Perchè un facilitatore assiste i partecipanti nel lavorare assieme per creare il “groove”, e rivelare così l’intelligenza del gruppo.

Chi partecipa a unDrum Circle?

Tutti

Giovani o anziani.

Persone diversamente abili.

Principianti ed esperti musicisti.

Amanti del Wellness.

In quali luoghi possono accadere i Drum Circles?

Auditorium.

Scuole.

Centri di aggregazione.

Case di riposo.

Aziende.

Scuole spirituali – centri di meditazione.

Negozi di musica e strumenti musicali.

Parchi.

No Comments

Commenta

Facebook
Twitter
Google+
http://www.drumcirclespirit.it/2017/05/26/che-cosa-e-un-drum-circle/
LINKEDIN