header

Percorsi

Vivere nel Ritmo

 

Puoi scegliere di vivere il ritmo per il tuo benessere, da solo o con gli amici, oppure decidere di diventare Drum Circle Facilitator e partecipare con noi nell’espandere comunità’ ritmiche in tutta Italia!

In ogni caso, sia che tu sia un partecipante o un conduttore, con il nostro metodo potrai godere ed espandere numerose qualità’, come

–  Riscoprire il potere su se stessi,  il sentirsi ed essere efficace, avere la consapevolezza di potere incidere sugli eventi o di poter fluire con essi in maniera creativa, godere di una buona autostima, considerare gli insuccessi come momento di apprendimento.

_

– “Potere” inteso come  assunzione di responsabilità, capacità personale, forza, energia, autopotenziamento , incremento delle proprie possibilità, «potere di» fare, di essere.

_

– Questo «potere di» è contemporaneamente improntato all’emancipazione dell’altro, alla solidarietà e all’interdipendenza con l’altro; è immediatamente un «potere con» l’altro.

_

– L’espansione della capacità di ascolto e di apprezzamento di se stessi e dell’altro tramite il ritmo, influisce nella capacità di percepire sé, l’altro e il “mondo” come una sorgente di risorse e di bellezza con cui collaborare.

_

– Il Drum Circle rivela capacità di apertura al di là del conosciuto, e spinge la coscienza nel reame del “mistero” dove tutto può accadere, nella percezione di qualcosa di sottile e più ampio della realtà materiale conosciuta, quella qualità che chiamiamo Spirito e che permea ogni aspetto della vita.
_

– Il Drum Circle può essere facilmente usato in connessione e come complemento a numerosissime tecniche di ricerca interiore e del potenziale umano, da pratiche spirituali ad esercizi di pura psicomotricità.

Drum Circle Intensive

 

 

Due giorni di profondo benessere ritmico, un’immersione totale nei benefici del cerchio di percussioni facilitato.
Sia per chi già conosce ed ama il Drum Circle, sia per chi non ha mai partecipato, questo weekend è un’occasione unica per lasciare andare ogni tipo di stress e preoccupazione, e per farsi coinvolgere totalmente dai ritmi incredibili e misteriosi che manifesteremo durante un crescendo di musicalità che ci nutrirà a molti livelli.

 

Lavoreremo su connessione ritmica, dialogo interattivo, musicalità, imparando momento per momento sui molteplici livelli che ci permettono di prosperare sia con il nostro ritmo interiore che con il ritmo condiviso, l’orchestra.
Andremo in profondità, in una progressione di sessioni ritmiche, a scoprire l’arte di quell’ascolto attivo che ci permette di imparare ad interagire in modo sempre più raffinato e godibile, sia per quanto riguarda la musica che produrremo, che per quanto riguarda la relazione fra di noi “musicisti”.
Il facilitatore lavorerà costantemente per alzare il livello di qualità di ciò che sta accadendo, proponendo giochi ed esercizi, e seguendo ogni partecipante a partire dal suo livello specifico, in modo integrato con gli altri, così che il viaggio sia armonico, divertente e soddisfacente via via per ognuno.

Contemporaneamente, ognuno riceverà un continuo massaggio e riequilibrio ritmico a livello di corpo-mente-spirito, con conseguente sviluppo di forza e vitalità, intuizione, capacità logica, empatia, motivazione, guarigione emozionale e spirituale.
Ci sarà un rafforzamento della fiducia in se stessi e nelle proprie qualità, e nell’interazione con gli altri ed il mondo circostante.

 

 

…La vita è un ritmo, un costante fenomeno vibrazionale fra due polarità.
Nella vita ogni cosa è in un ritmo.
Solo nella morte le cose sono assolute e non c’è un ritmo.
Nella vita c’è ritmo – il giorno viene, e poi viene la notte.
L’estate e l’inverno, la fame e la sazietà, l’azione ed il riposo, il ricevere e il dare, l’amore e l’essere soli, il sentire ed il rispondere, il vuoto ed il pieno….
Lasciati trasformare, rigenerare, rinnovare da questo week end ritmico, e ritroverai un’armonia dimenticata, con te stesso e con la vita che ti circonda e ti sostiene!

 

 

Questo intensivo è aperto e rivolto a tutti, principianti e musicisti, adulti ed anziani.

Nonostante sia un weekend esperienziale e non un training, può essere un’ottima occasione per musicoterapeuti, assistenti sociali, chiunque lavori per il benessere di gruppo, per scoprire e godere dei benefici di questo metodo, e poi magari scegliere di imparare a facilitare, frequentando il Basic Drum Circle Facilitator’s Training!

 

 

TESTIMONIANZE:

 

Un grande grazie di cuore al caro amico Harshil Filippo Chiostri, un we fantastico, un lavoro intenso e profondo che va molto ben oltre il suonare le percussioni con gli amici.
Un lavoro che parte dal ritmo, attraversa l’esplorazione di noi stessi, su diversi livelli e ritorna al ritmo..
Non ho dubbi, sento profondamente che, noi, la vita e tutto ciò che ci circonda è ritmo; il giorno e la notte, la luce e il buio, ecc..
Ogni cosa in questa esistenza ha una frequenza e un ritmo, tutto è pregnato da un PERFETTO ritmo al di sopra di tutto e tutti.
In questo intensivo, ho esplorato, goduto, condiviso, osato e celebrato quella gioia che si sente quando percepisci che sei connesso con quel ritmo che muove tutto e che suona nell’intimità con te stesso e in sacra connessione con tutti gli altri (probabilmente i musicisti conoscono bene questo spazio, per me che ho sempre sofferto di essere stonato, è una grande gioia!! ), ovviamente ho esplorato anche i miei limiti.
Sentire ed acoltare questo, insieme ad un gruppo di amici bellissimi, alcuni mai visti prima, è davvero un gran regalo, basta che chiudo gli occhi, posso risentire quel suono, quella musica e quella connessione.
Un caro grazie di cuore ad Aloka e a tutto lo staff di Amarti, meravigliosi!! E un profondo grazie a tutti i meravigliosi amici per questo viaggio che ci ha legato oltre la musica e il ritmo.
MASSIMO

 

 

il Drum circle con Harshil Filippo Chiostri:
un ‘esperienza che incanta, un incantesimo.
“INASPETTATO”scoprire il ritmo dentro di se’e condividerlo con gli altri.
PARLARE LA STESSA LINGUA ..senza neppure conoscersi.
Un “esperienza profonda di comunicazione, di connessione …di energia che finalmente si libera in modo costruttivo e istintivo…un viaggio dentro se stessi che poi ci unisce con tutto e tutti…un benessere psicofisico a tutti gli effetti…non vedo l ‘ora di ritornare nel CERCHIO MAGICO.
Grazie Harshil.
KRIZIA

 Drum Circle, Trance Dance, Meditazione

 

 

Eventi di mezza giornata, uno o più giorni interi, volti alla sperimentazione in profondità dei benefici che queste pratiche offrono alle persone, ed alla scoperta di come le qualità rivelate nel percorso possano essere nutrite ed usate anche nella vita quotidiana, e sul lavoro.
Contattaci per organizzare l’evento su misura per te.

 

 

Trance Dance


L’estasi e la libertà di danzare oltre i limiti di spazio-tempo, ricevendo nuove intuizioni e comprensioni per vivere appieno la tua vita.
Con il potere della musica di ritmi di tamburi e percussioni ancestrali,  del Respiro di Fuoco e di una bandana sugli occhi, mentre il tuo corpo danza liberamente potrai “vedere” al di là dei limiti fisici, e attraverso stati di coscienza espansi riscoprire la forza di essere una Consapevolezza connessa al Tutto e a Madre Terra.

 

 

Benefici della TranceDance:

• Una diretta esperienza e fiducia nei poteri metafisici di guarigione che tutti noi possediamo.

• Scomparsa di schemi cronici di comportamento orientati allo squilibrio ed alla malattia

• Un salto nell’avventura di esplorare te stesso senza giudizi e senza renderti sbagliato.

• La riduzione dell’ego, che è rimpiazzata dalla voglia di apprezzare gli altri e supportarli.

• Un piacevole rilassamento nell’immergersi direttamente nelle esperienze della vita

• Incredibile energia, eccitazione e vitalità

• Il risveglio del proprio Energizzatore ed un ritorno ad una sessualità soddisfacente e senza sensi di colpa.

• Una più grande consapevolezza del proprio mondo interiore

• Una leggerezza che risulta da uno stato di soddisfazione e benessere.

 

Non siamo esseri umani a caccia di esperienze spirituali, siamo spiriti che stanno avendo un’esperienza umana…

E’ ora di danzare, e ricordarlo…

 

 

Meditazione

 

La meditazione non è nient’altro che l’eliminare tutte le barriere
– i pensieri, le emozioni, i sentimenti –
che creano un muro tra te e l’esistenza.
Quando le barriere cadono, ti scopri improvvisamente in armonia con il tutto;
non solo in armonia, scopri che in realtà tu sei il tutto.

Quando una goccia di rugiada scivola dalla foglia del loto fino all’oceano,
non scopre di essere parte dell’oceano;
scopre di essere l’oceano.

 

 

Attraverso diverse tecniche di meditazione attive e passive scopriamo il nostro infinito mondo interiore, armonizziamo le nostre emozioni, conosciamo chi siamo al di là dello stress della vita quotidiana.
Più siamo in contatto con chi realmente siamo, più le nostre risorse interiori si rafforzano e siamo in grado di vivere la vita con pienezza.

Facebook
Twitter
Google+
http://www.drumcirclespirit.it/percorsi
LINKEDIN